Menu Chiudi

Donazioni

Per chi desidera sostenere le iniziative di sostegno alle comunità religiose è possibile utilizzare le seguenti modalità per inviare alla Fondazione la propria donazione.

Donazione immediata con carta di credito/prepagata (via Stripe)

Donazione per opere della Fondazione

Puoi donare quanto desideri, ma se la tua donazione supera i 500 € ti chiediamo gentilmente di effettuare un bonifico bancario, onde evitare che le provvigioni di Stripe erodano in modo consistente l'importo della tua donazione.

Donazione con Bonifico Bancario

Per fare la Sua donazione, Le chiediamo di utilizzare il modulo sottostante che ci permetterà di gestire correttamente la sua donazione sul nostro conto bancario:

    Riceverai via email i dati del conto bancario su cui effettuare il bonifico per la tua donazione


    Dati per bonifico:
    Fondazione Monasteri
    IBAN: IT62W0306909606100000184624
    BIC: BCITITMM
    Banca Prossima – Milano

    Grazie!

    Restiamo a disposizione degli aventi diritto sulle immagini pubblicate su questo sito, per le quali non ci è stato possibile risalire ai detentori del diritto d'Autore, per l'eventuale rimozione delle stesse se da loro richiesto.

    OPERA SAN PIO X

    Della società San Vincenzo De’ Paoli per l’assistenza dei monasteri di clausura

    Per aiuti ai monasteri

    Via XX Settembre, 23
    10121 Torino

    338 8714418 Antonio
    338 8304980 Daniele

    info@dalsilenzio.org

    www.dalsilenzio.org

    Il bollettino “Dal silenzio” comunica notizie dai monasteri e parole per le contemplative.

    CNEC

    Centro Nazionale Economi di Comunità

    www.cnec.it

    Il CNEC, associazione tra istituti religiosi ed ecclesiali, si propone di studiare e approfondire i problemi del servizio economale.
    Essa offre ai propri soci supporto tecnico amministrativo per una maggiore preparazione degli economi.

    L’associazione, inoltre, promuove la valorizzazione e la sostenibilità delle opere nate dai diversi carismi.

    Il CNEC stimola gli istituti religiosi alla collaborazione per la gestione e il futuro delle opere.

    Infine, si impegna a collaborare con le istituzioni preposte alla guida della vita consacrata (CEI – USMI – CISM),
    e con le altre associazioni che operano a favore degli istituti religiosi.