Menu Chiudi

Giornata Pro orantibus – La chiesa prega per le sorelle claustrali

Giornata Pro orantibus – La chiesa prega per le sorelle claustrali

Fra le tante cose significative per questo giorno, scegliamo la voce più cara, la più incoraggiante fra quelle che ci pervengono: quella di Madre Cristiana Piccardo [1]

 

Puoi dirci una parola rispetto a che cosa vuol dire vivere questo momento storico di rinnovamento che la Chiesa ci chiede? 

“É difficile dirlo, certamente non siamo in un momento facile. Non siamo in un momento in cui si vede la vita contemplativa come una forza positiva nella Chiesa, però sono convinta che la Chiesa vivrà se riuscirà ad avere dei Movimenti (religiosi, laicali, monastici) di grande valore e di grande forza apostolica e comunicativa.

L’unica cosa che vi posso dire è di fronte alla smemoratezza attuale, al paganesimo imperante, non c’è che immergersi nella memoria di un passato glorioso, santo e vero, anche se sofferto e molto umile.

Con tutti i nostri santi. Cogliere l’insegnamento e continuare a viverlo tenacemente con tutta la forza del nostro essere, per essere la parola di verità sulla realtà incombente.

Io sono stata molto colpita dalla morte di un amico, che a un certo momento in qualunque persona incontrasse, in qualunque realtà vivesse riusciva a far emergere lo spunto positivo, la forza positiva, la ricchezza positiva e questo dobbiamo fare anche noi, ostinatamente. Con la forza che il Signore vi da e con la grazia particolare con la quale vi accompagna da secoli.

…è così bello pensare a voi, pensare a voi come immagine della Chiesa!

Ciao a tutte, vi abbraccio.”

Cristiana

__________

[1] Madre Cristiana Piccardo, Ordine Cistercense della Stretta Osservanza (Trappiste) Monastero Cistercense di Humocaro, Venezuela – ottobre 2021; già Delegata Nazionale di Azione Cattolica per le giovanissime, già monaca poi badessa di Vitorchiano, già iniziatrice di un movimento di fondazioni che ha generato 8 Case in tutto il mondo, alcune già a loro volta fondatrici, già Badessa di Humocaro, 93 anni, vive in un bel monastero in uno sperduto paesino del Venezuela martoriato e ci rivolge una parola, che trasmette il respiro universale della sua speranza.

 

Offriamo di seguito anche un Capitolo di Madre Cristiana in occasione della Solennità di Cristo Re:

 

 

Allegati

File Dimensione del file
pdf Cristiana_Piccardo_Pro_orantibus-2021 63 KB
pdf Piccardo_capitolo_CristoRe 60 KB
Posted in Monasteri, Perché vivono i monasteri, Riflessioni, Vita consacrata
Restiamo a disposizione degli aventi diritto sulle immagini pubblicate su questo sito, per le quali non ci è stato possibile risalire ai detentori del diritto d'Autore, per l'eventuale rimozione delle stesse se da loro richiesto.