Menu Chiudi

Suor Laura isicasta a Roccavione

Eremo di Santa Mirofora Maria Maddalena uguale agli apostoli in Demonte

Nel 2000 Suor Laura Maria inizia con una Consorella a costruire da un prato l’Eremo di Santa Mirofora Maria Maddalena in diocesi di Cuneo: è l’esito di un percorso di esperienza di vita eremitica ispirata all’esicasmo orientale.

Sorge l’eremo frutto di un duro lavoro delle sorelle, dell’aiuto delle loro famiglie, di amici e con un grosso mutuo sostenuto dalle Sorelle.

Sr. Laura principalmente si occupa della coltivazione di piante di aloe e dell’allevamento di pony ed asinelli assieme alla vita di preghiera,  tipiche attività monastiche.

Il 12 febbraio 2018 un incendio pone fine a tutto quanto ha realizzato: “il Signore ha dato il Signore ha tolto”; è stato un colpo durissimo! Ma con l’aiuto di Dio si ricomincia. Sr. Laura Maria non ha più niente e riprende la sua vita isicasta provvisoriamente in una casa fra i boschi in località Tetto Biasin a Roccavione (Cuneo) – sotto la protezione di Dio,  della Madre  di Dio e di sant’ Antonio il Grande –  messa a disposizione da una persona amica.

L'incendio dell' Eremo S. Mirofora Maria Maddalena

Alcune foto dell’incendio dell’eremo della Mirofora avvenuto il 12 febbraio 2018 e per il quale abbiamo iniziato un sostegno.

 

L'attuale e provvisoria sistemazione a Roccavione

Con l’incendio dell’eremo la fede era stata provata, ma la preghiera non si era interrotta; bisognava ricominciare a guadagnarsi la vita con il lavoro delle proprie mani: arriva il dono inaspettato di due piccoli alpaca. Suor Laura li cura, li alleva ed essi la ricompensano con la loro morbidissima e pregiatissima lana… ai monaci la creatività non è mai mancata: è l’ideale per un artigianato monastico di alta qualità!  Sr Laura si avvale  della collaborazione di una persona amica e volontaria.

Purtroppo, nei giorni scorsi, come riportato da molti giornali, uno dei due giovani alpaca, quello dal manto chiaro, Joy, è deceduto dopo una feroce aggressione da parte di un pitbull. L’alpaca aveva fatto da scudo a due escursioniste e le ha salvate, rimettendoci la vita.

Dopo il dolore per questa nuova perdita, e la preoccupazione per l’evidente riduzione dei mezzi di sostentamento di Sr. Laura, ottenuti grazie alle donazioni di chi partecipava alle escursioni o chiedeva i suoi manufatti di lana di alpaca, molto pregiata, la generosità di un amico ha offerto un nuovo giovane alpaca – Artù – a Sr. Laura per far compagnia all’alpaca scuro, Amigo, che sentiva la mancanza di Joy e grazie ai quali Sr. Laura potrà riprendere le proprie attività.

 

Alcune immagini di Roccavione e degli animali di Sr. Laura

Alcune immagini dei manufatti in lana di alpaca prodotti da Sr. Laura

Chi fosse interessato a questi delicati manufatti e volesse aiutare Suor Laura Maria a continuare la sua vita di esicasta nella solitudine, nella preghiera, nel lavoro e nella accoglienza spirituale può rivolgersi a lei direttamente con il modulo di contatto in basso nella pagina o via WhatsApp:

Contatto via e-mail

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

Gentilmente, inserisci la scritta che vedi per provare che sei un umano. Aggiorna la pagina per cambiare sequenza.

captcha

Contatto via WhatsApp

3404919904

In alternativa, è possibile effettuare una donazione per Sr. Laura da questo sito tramite la Fondazione monasteri

Posted in Eremi, Iniziative